Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto Comprensivo Emilio Rosetti - Forlimpopoli - FC
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
"EMILIO ROSETTI"
Via Crocette, 34 - 47034 Forlimpopoli (FC) - Tel. 0543 745077 - 0543 743141
E-mail: foic805005@istruzione.it - PEC: foic805005@pec.istruzione.it
Istituto Comprensivo Emilio Rosetti - Forlimpopoli - FC
Istituto Comprensivo Emilio Rosetti - Forlimpopoli - FC
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
"EMILIO ROSETTI"
UNA MATTINATA FRA I MANOSCRITTI a.s. 2007-2008
Uscita didattica della classe 2D

UNA MATTINATA FRA I MANOSCRITTI


Uscita didattica del 10 novembre della classe 2D a Cesena, visita alla Biblioteca Malatestiana.


Storia della Biblioteca.

Le origini della Biblioteca Malatestiana sono legate al nome di Malatesta Novello, ultimo signore della cittÓ che, nella metÓ del XV secolo, realizz˛ in un prolungamento che separava i due chiostri del convento, una libreria. I lavori iniziarono circa nel 1447 e si conclusero nel 1452, come ricorda la lapide a fianco della porta d'ingresso.



Interno

L'aula di forma rettangolare allungata, Ŕ percorsa da due file parallele di banchi. All'interno della Biblioteca, ci sono due elementi molto importanti: la luce, diffusa da due finestrelle per campata che assicurano una luminositÓ uniforme, e il colore verde delle pareti che contribuisce al rilassamento del lettore.
Il bianco delle colonne, il rosso del pavimento e il verde dell'intonaco, sono i tre colori dello stemma dei Malatesta. L'ambiente Ŕ areato in modo tale da conservare un equilibrio perfetto per la conservazione dei manoscritti. Le pagine dei manoscritti conservati nella Biblioteca, sono di pelle di pecora conciata.



I manoscritti

I manoscritti, di scrittura completamente umanistica, sono a disposizione per studi e ricerche dietro regolare domanda.
I manoscritti esposti sono in un ottimo stato di conservazione. Noi alunni ne siamo stati colpiti per via della disposizione e della cura con cui sono stati scritti e "colpiti" dalle miniature.
Le miniature hanno colpito la nostra attenzione, per via della perfezione, dei colori e della preziositÓ dell'oro e del colore blu ricavato dai lapislazzuli. I colori naturali venivano amalgamati con l'albume d'uovo e utilizzati nella decorazione. Un'altra curiositÓ che ci ha particolarmente colpito Ŕ stata una serie di volumi di piccolo formato, tra i quali il cosiddetto "libro pi¨ piccolo del mondo leggibile senza lente"; misura mm 15x9.




Categoria: Scuola secondaria di I gradoData di pubblicazione: 11/11/2007
Sottocategoria: Progetti ed attivitÓ della scuola secondaria di I grado "Marinelli"Data ultima modifica: 13/11/2007
Permalink: UNA MATTINATA FRA I MANOSCRITTI a.s. 2007-2008Tag: UNA MATTINATA FRA I MANOSCRITTI a.s. 2007-2008
Inserita da Gabriella CampanaVisualizzazioni: 2589

 Feed RSSStampa la pagina 
Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2018 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 815
N. visitatori: 6024171